IL PROGETTO

La tempesta Vaia del 29 ottobre 2018 ha distrutto il tracciato pedonale, reso inservibili ponti, muri d’argine, muri a retta e ha asportato tutto il materiale che formava il greto del torrente Pettorina. La spettacolare gola che unisce la Marmolada al paese di Sottoguda, uno dei “Borghi più belli d’Italia”, è ora inaccessibile. Un danno ambientale incalcolabile, un danno economico gravissimo, soprattutto per le comunità locali.

La Fondazione Dolomiti UNESCO ha lanciato la raccolta fondi per il recupero, che il Comune di Rocca Pietore promuoverà attraverso un concorso di idee, che ruoterà attorno a questi pilastri:

  • Sostenibilità ambientale
  • Accessibilità ai disabili
  • Innovazione e adattamento ai cambiamenti climatici (eventi simili)
  • Valorizzazione degli aspetti geologici, geomorfologici, paesaggistici e storico-documentali dei Serrai

I COSTI

L’intervento complessivo comporterà una spesa di circa 8 milioni di euro. La Fondazione Dolomiti UNESCO, su volontà del suo Consiglio di Amministrazione, interviene con un contributo di 200.000 euro a favore della progettazione. La Fondazione coordina inoltre una campagna crowdfunding per raccogliere complessivamente 1 milione di Euro.


IL FINANZIAMENTO

  • La Fondazione Dolomiti UNESCO contribuirà alla progettazione con 200.000 Euro
  • Il CROWDFUNDING ‘#SOSerrai – 1 milione per i Serrai’ darà modo a tutti di sentirsi parte di un’impresa straordinaria